« Torna agli articoli Quante occasioni sprecate!!

16 febbraio 2014 | Giulio Mocchetto


Esordienti di nuovo in campo dopo lo stop forzato di settimana scorsa a causa del maltempo, e cosi dopo due mesi di stop di partite di campionato abbiamo l’occasione di dimostrare i netti miglioramenti che i ragazzi hanno avuto dopo la batosta con la Voluntas Osio.

I ragazzi sono carichi e si presentano motivati al bellissimo impianto di Cologno al Serio, qui c’è l’erba sintetica anche nelle aiuole del parcheggio dello stadio (lasciamo stare questo dettaglio, soprattutto se pensiamo ai nostri campi in fango).

Il Capriate incomincia subito forte e infila la difesa avversaria più volte senza mai essere veramente pericolosa, fino al palo preso da PAUL a metà del tempo. I ragazzi sono colti in fuori gioco diverse volte (alcune se le inventa l’arbitro) e questa serie d’interruzioni rompe il ritmo partita e si va al riposo sullo zero a zero.

Inizia il secondo tempo come era finito il primo. Capriate in attacco e fuori gioco che a questo punto perdiamo il conto più. Si prosegue e il Capriate sembra avere la supremazia della partita fino al primo vero attacco della Colognese che grazie a un tiro da fuori area sotto la traversa sorprende MATTY. 1-0 per loro!

I ragazzi ci credono e attaccano a testa bassa, diverse occasioni sprecate, ma l’occasione d’oro il Capriate ce l’ha per portarsi sul pareggio grazie a un rigore consesso dall’arbitro di casa che fino a quel momento era stato molto di parte!. Tira il Tele……alto!. Secondo tempo perso immeritatamente.

Terzo e ultimo tempo. Non possiamo uscire sconfitti da questa partita!! I ragazzi spingono ancora più forte, infatti, dopo qualche minuto il LUPPI segna il goal per noi. Capriate sempre in attacco e questa volta PAUL è attento e non si fa “pescare” in fuori gioco e dopo una discesa di 40 metri insacca il portiere in uscita, e come quelli veri si toglie la maglietta, ma miracolosamente sotto ne ha una identica….e l’arbitro non lo ammonisce!. La partita prosegue con un po’ di falli abbastanza duri causa stanchezza degli avversari e dopo due minuti di recupero l’arbitro fischia la fine della partita. Il risultato come da regolamento è 2 a 2 ma noi torniamo a casa con la consapevolezza di aver fatto un goal più di loro e quella di aver sprecato decine d’occasioni. Bravi ragazzi.

+Copia link